©2010 Comune di Massarosa (LU) - Tutti i diritti riservati

 
sei in:  Il Comune  -  Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale

 
apri la foto Franco Mungai - Sindaco

Franco Mungai - Sindaco

 

Partito Democratico
Partito Democratico
 
apri la foto Riccardo Brocchini      Capogruppo

Riccardo Brocchini Capogruppo

apri la foto Adolfo Del Soldato   Presidente del Consiglio Comunale

Adolfo Del Soldato Presidente del Consiglio Comunale

apri la foto Alessandra Gori

Alessandra Gori

apri la foto Cristina Batini

Cristina Batini

 
apri la foto Linda Frati

Linda Frati

apri la foto Matteo Rossi

Matteo Rossi

 

Noi per Massarosa
Noi per Massarosa
 
apri la foto Fabio Zinzio

Fabio Zinzio

apri la foto Raffaello Giannini

Raffaello Giannini

apri la foto Stefano Castelli    Capogruppo

Stefano Castelli Capogruppo

 

Sinistra COmune
Sinistra Comune
 
apri la foto Leonardo Gilardetti   Capogruppo

Leonardo Gilardetti Capogruppo

apri la foto Giovanni Nuti

Giovanni Nuti

 

Forza Italia
  Forza Italia
 
apri la foto Sisto Dati    Vicepresidente del Consiglio Comunale

Sisto Dati Vicepresidente del Consiglio Comunale

apri la foto Nicola Morelli - Capogruppo

Nicola Morelli - Capogruppo

 

Movimento 5 Stelle
Movimento 5 Stelle
 
apri la foto Daniele Bernardi Capogruppo

Daniele Bernardi Capogruppo

 
Associazione Civica Massarosa

Associazione Civica Massarosa

 
apri la foto Alberto Coluccini   Capogruppo

Alberto Coluccini Capogruppo

 

GRUPPO MISTO

 
apri la foto Nicola Montalto - Componente Fratelli d'Italia

Nicola Montalto - Componente Fratelli d'Italia

 

 
Funzioni del Consiglio
     
  1. Il Consiglio esplica la propria attività attraverso atti fondamentali di indirizzo e di controllo politico﷓amministrativo. Le competenze ad esso attribuite dalla legge e dallo Statuto non sono delegabili ad altri organi elettivi.
  2. Il Consiglio emana regolamenti nelle materie di competenza del Comune a maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio Comunale, dopo aver consultato i portatori di interessi cui le norme regolamentari si riferiscono.
  3. Gli atti fondamentali di indirizzo devono indicare i criteri generali dell'intervento, i mezzi di copertura finanziaria, le priorità da seguire e il termine entro il quale la Giunta deve porre in essere la relativa deliberazione di attuazione.
  4. Eventuali variazioni di tali atti devono essere sottoposti all'approvazione del Consiglio Comunale.
  5. Se l'atto fondamentale di indirizzo ha per contenuto un progetto la cui realizzazione impegni più esercizi finanziari, il termine posto dal Consiglio può riguardare solo gli interventi da imputare all'esercizio in corso. L'eventuale determinazione della scadenza finale fa salva la competenza della Giunta di ripartire gli oneri finanziari secondo le previsioni del bilancio pluriennale.
  6. Il Consiglio può emanare atti volti ad indirizzare l'attività dell'Ente verso la piena realizzazione dei principi fondamentali dello Statuto. In tal caso dovrà specificarne, con apposita intitolazione, il valore di direttiva.
  7. Il Consiglio esamina il rapporto annuale di gestione presentato dal Collegio dei Revisori e, su tale base, formula rilievi alla Giunta e agli organi burocratici per il conseguimento di una maggiore efficienza ed efficacia nel reperire ed impiegare le risorse dell'Ente.
  8. Il Consiglio stabilisce i criteri generali e le linee guida in base ai quali la Giunta Comunale disciplina il controllo di gestione in sede di adozione del Regolamento di cui all’art. 46 comma 4 dello Statuto.
  9. Tutte le proposte di nomina di competenza del Consiglio Comunale, prima di essere iscritte all'ordine del giorno del Consiglio, devono essere esaminate dalla Conferenza dei Capigruppo.
[Statuto Comunale - Art.18]