©2010 Comune di Massarosa (LU) - Tutti i diritti riservati

 
sei in:  Il Comune  -  Statuto

Statuto Comunale

 
TITOLO I
Il Comune di Massarosa

ART. 1

Autonomia
  1. Massarosa è Comune autonomo nell'unità della Repubblica Italiana. L'esercizio delle funzioni di propria competenza è disciplinato dal presente Statuto e dalle relative norme di attuazione in conformità con la Costituzione.
  2. Il Comune svolge altresì le funzioni attribuite e delegate dallo Stato e dalla Regione secondo le norme che disciplinano le funzioni stesse ed i principi statutari.
  3. Nella sua qualità di rappresentante istituzionale della collettività promuove la più ampia collaborazione dei soggetti insediati nel proprio territorio alla realizzazione delle finalità indicate nello Statuto e regolamenta i propri poteri in modo da assicurare la democraticità e la trasparenza dell'azione amministrativa.
  4. In applicazione del principio di sussidiarietà e nell’esercizio delle proprie funzioni il Comune riconosce, favorisce e sostiene ogni iniziativa autonoma dei singoli cittadini, delle famiglie, delle organizzazioni di volontariato e delle formazioni sociali tutte.
ART. 2
Territorio, sede e stemma
  1. Il Comune di Massarosa è stato costituito con Regio Decreto n. 5424 in data 18.12.1869.
  2. L'ambito territoriale del Comune di Massarosa è suddiviso nelle seguenti frazioni:
    1. Massarosa - Capoluogo
    2. Bargecchia
    3. Bozzano
    4. Compignano
    5. Corsanico
    6. Gualdo
    7. Massaciuccoli
    8. Mommio
    9. Montigiano
    10. Piano del Quercione
    11. Piano di Conca
    12. Piano di Mommio
    13. Pieve a Elici
    14. Quiesa
    15. Stiava
    16. Valpromaro (parte)
  3. Il territorio del Comune si estende per kmq 69,25 e confina con i seguenti Comuni: Camaiore, Viareggio, Vecchiano, Lucca.
  4. Il Palazzo Civico, sede comunale, è ubicato nel Capoluogo.
  5. Le adunanze degli organi elettivi collegiali si svolgono nella sede comunale. In casi eccezionali, e per particolari esigenze, il Consiglio Comunale può riunirsi anche in luoghi diversi dalla propria sede.
  6. Il Comune ha diritto di fregiarsi dello stemma e del gonfalone allo stesso attribuiti con decreto del Capo del Governo in data 12 gennaio 1935.
  7. Il Gonfalone testimonia la partecipazione del Comune e lo rappresenta a cerimonie e manifestazioni promosse in occasione di eventi di particolare rilievo. L'invio del Gonfalone é deciso dal Sindaco.
 

Statuto Comunale

 
statuto massarosa2014.pdf - 192.5 KB
192.5 KB
Statuto Comunale