©2010 Comune di Massarosa (LU) - Tutti i diritti riservati

 
sei in:  Cultura, Turismo ed Eventi  -  Eventi

INCONTRO IN MEMORIA DI GIUSEPPE SARTI MASSAROSA 13 GENNAIO 2018 ORE 17 SALA CONSILIARE

Sabato  13 gennaio alle ore 17 nella sala consiliare  si terrà un incontro  per ricordare l’ex sindaco Giuseppe Sarti, ad un anno dalla sua scomparsa.

Il figlio Emiliano Sarti, il professor Paolo Razzuoli, l’architetto Raimondo Del Soldato, il maestro Mario Gori e lo storico locale Pierluigi Pierini, coordinati dal presidente del consiglio comunale Adolfo Del Soldato, ricorderanno  gli anni  segnati dalla rinascita democratica e dal boom economico in cui  Giuseppe Sarti fu due eletto due volte  Sindaco di Massarosa  (dal 1951 al 1956 e dal 1963 al 1970).

L’incontro è gratuito e aperto al pubblico.

 

PRESENTAZIONE LIBRO ALLA RICERCA DELLA SINISTRA PERDUTA VILLA GORI-STIAVA ORE 16 13 GENNAIO 2018

Sabato 13 gennaio alle ore 16  a Villa Gori- Stiava,  verrà presentato  il volume Alla ricerca della sinistra perduta di Marco Montemagni  edito da  Marco Del Bucchia editore.

“Questo mio scritto non intende analizzare con il rigore dello storico le vicende attraversate e neppure fare una compiuta autobiografia- scrive l’autore  Marco Montemagni nella prefazione del libro. Molto più specificamente vuole mettere a fuoco le mie esperienze - nella sinistra - dandone una lettura personale e sintetica e facendo valutazioni al riguardo. E certamente non vuole neppure essere un'operazione nostalgica e retrospettiva. Al contrario, facendo leva sui periodi più fecondi per la concretizzazione degli ideali della sinistra e avendo presenti quelli negativi, auspica un rilancio unitario e forte della sinistra stessa - con un robusto ancoraggio valoriale - nell'attuale pesante e a volte drammatica situazione nazionale e internazionale

Oltre all'autore interverranno l’avvocato  Franco Frati, lo storico Alfredo Gori, il presidente del comitato di rappresentanza locale di Stiava Fiorenzo Martinelli e  la presidente provinciale ANPI Gabriella Paolini.