©2010 Comune di Massarosa (LU) - Tutti i diritti riservati

 
sei in:  Cultura, Turismo ed Eventi  -  Eventi

Associazione Musicale Lucchese – Comune di Massarosa Concerti Pieve a Elici

La pieve romanica di San Pantaleone a Pieve a Elici, nel comune di Massarosa, ospita concerti di musica da camera dal lontano 1967. Nel 2003 la stagione cameristica ha preso il nome di Festival di musica da camera della Versilia. 
Realizzata dall’Associazione Musicale Lucchese e dal Comune di Massarosa, la manifestazione raccoglie anno dopo anno un numero crescente di spettatori. La stagione si svolge nei mesi di luglio e agosto e consta di 10-12 concerti serali. Tra i protagonisti, prestigiosi nomi del panorama nazionale e internazionale ma anche giovani talenti della musica da camera, spesso vincitori di importanti premi internazionali.

Oltre alla qualità della proposta musicale e alla bellezza del luogo, i “Concerti di Pieve a Elici” hanno la loro “unicità” nel clima che si crea fra esecutori e pubblico che porta ad una partecipazione e ad una tensione emotiva ritenuta da artisti e pubblico unica e irripetibile.

 

Inizio concerti ore 21:15

apertura biglietteria ore 20,15

Biglietti

Intero: € 12
Ridotto: € 10 Soci AML: € 7

 

“CORSANICO FESTIVAL 2018 “ XXXVII

Rassegna internazionale di Musica Classica - Organo Monumentale di Vincenzo Colonna - Pieve di S. Michele Arcangelo – Corsanico ( Massarosa – Lucca )


Il Corsanico Festival è giunto quest’anno alla sua XXXVII edizione. Si tratta di una rassegna internazionale di musica classica e viene organizzata dall’Associazione Culturale “Amici della Musica d’Organo Vincenzo Colonna” di Corsanico.

 

Inizio Concerti ore 21:15

Ingresso € 10,00

 

"I fine settimana della Cultura"- musica, arte e teatro

Prenderà il via venerdì 22 giugno, la nuova stagione culturale de I fine settimana della Cultura. Appuntamenti con la cultura, la musica, l'arte e il teatro.
"Oltre venti appuntamenti molti dei quali si svolgeranno nella straordinaria cornice dell'area archeologica Massaciuccoli Romana e che, sommati alle due stagioni concertistiche di Pieve a Elici e Corsanico, rappresentano un'offerta veramente variegata e unica nel contesto versiliese".

 

RASSEGNA DI TEATRO GRECO “ VENULEIA” Massaciuccoli Romana - Villa dei Venulei 20-27 luglio – 3 agosto

Venerdì 20 luglio

“ Le troiane, le donne e la guerra”

Liberamente tratto dalla Tragedia di Euripide “ Le Troiane”

 

Venerdì 27 luglio

“ Giulio Cesare”

Liberamente tratto dalla tragedia di William Shakespeare “ Giulio Cesare”

 

Venerdì 3 agosto

“ Edipo, storia di un re””

Liberamente tratto da  “ Edipo Re” e “ Edipo a Colono” di Sofocle e da “ Serata a Colono” di Elsa Morante

 

 

Direzione artistica Paola Caldarazzo Jenco

 

Inizio spettacolo ore 21,15  -

Ingresso unico € 10,00 – posti limitati

Info: 0584/979328 – 0584/979229

 

CERA UNA VOLT Reperti di un passato prossimo venturo Abbiamo scelto un museo archeologico perché è un luogo adatto per esporre certi reperti. Alcuni sono pezzi d’Arte generati con tecniche analogiche, altri sono costruiti con materiali di recupero ispirati al concetto di un’archeologia futuribile. “CERA UNA VOLT” è un titolo consono per evocare una Storia cominciata al lume di candela, ma proiettata oltre i limiti della tecnologia moderna. Cera, come la sostanza usata per le candele. Una, come il nome di cose mai nominate prima. Volt, come la tensione elettrica di una lampadina.

CERA UNA VOLT” è anche l’inizio ideale per raccontare una favola contemporanea, iniziata più di cent’anni fa. Perché la storia di Giorgio Michetti è molto più fantastica di qualsiasi favola, avendo già brillantemente superato la soglia dei suoi primi 105 anni. Una personalità ancora in grado di stupire il mondo con le sue anamorfosi, di saper spiegare attraverso You-Tube i principi della “Prospettiva invertita” e del suo mondo analogico. Fondamenti che sono anche alla base delle stereoscopie su pellicola di Alberto Magnolfi, dei reperti futuribili di Andrea Moneta, delle sculture in cera di Giandiego Benvenuto, delle “Macchie” luminose sperimentate da Luca De Gaetani e Azzurra Casamassima.

Tecniche che si sono fuse per gioco, smontando un vecchio computer rotto, perfetto per essere trasformato in un teatrino meccanico, sostituendo le parti elettroniche con carillon a molla e dipingendo un fondale fosforescente sullo schermo. Una sorta di moderno Pinocchio, come quello che proprio Michetti illustrò nel lontano 1945. Con lo stesso entusiasmo, nel 2017, il Maestro ha realizzato il primo disegno di “Wi-Fi, il burattino senza fili”, la fiaba ispirata a questi teatrini meccanici. Le illustrazioni, realizzate da lui e da molti altri amici, sono state dipinte a mano con colori che si accendono al buio. Una tecnica sperimentata quest’anno da Michetti con Gianfalco Masini ed altri illustratori della fiaba in varie esposizioni e performance da vivo a Bergamo, in Lucchesia e in Versilia, a Villa Ginori, a Villa Argentina e al MuSA di Pietrasanta (“Super-Potere”, “Il vecchio è Super-Fluo”, “AlternArti” e “Sensi Unici AlterNativi”).

Ogni giovedì, nel mese di luglio, dalle 21,30 alle 23,00 gli stessi artisti parteciperanno quindi agli eventi organizzati all’interno del Padiglione “Lera” nell’Area Archeologica di Massaciuccoli, secondo il calendario previsto:

12 Luglio: Serata di incontro con il Maestro Giorgio Michetti alla scoperta delle sue Anamorfosi.

19 Luglio: Istallazione delle opere ispirate alla filosofia dell’Archeologia del Futuro di Andrea Moneta, alle Ri-Generazioni di Alberto Magnolfi e alle sculture in cera di Giandiego Benvenuto.

26 Luglio: Istallazione delle opere fosforescenti su plexiglass di Luca De Gaetani e Azzurra Casamassima.

Gli allestimenti, l’accoglienza al pubblico e la tutela degli spazi sono curati dal prof. Alberto Magnolfi e gestiti dagli studenti del Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio.

Vi aspettiamo!